Bosch PTS 10 – Recensione

Ultimo aggiornamento: 30.11.22

 

Principale vantaggio

La sega da banco PTS 10 appartiene alla linea di elettroutensili Bosch Hobby, e quindi è apprezzata soprattutto per il costo accessibile e per l’ottimo rapporto qualità-prezzo; non è adatta per l’uso professionale intensivo, ma in compenso è decisamente ottima per il fai da te. 

 

Principale svantaggio

Il tipico svantaggio degli elettroutensili Bosch Hobby, inclusa la PTS 10, è l’assemblaggio non perfetto. I pezzi mobili sono spesso soggetti a un minimo gioco che pregiudica il grado di precisione offerto dalla macchina.

 

Verdetto: 9.8/10

La sega da banco Bosch PTS 10 è uno dei modelli hobbistici più richiesti sul mercato, non al top della precisione ma solida, affidabile e con un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

134 anni di storia ed esperienza

Bosch venne fondata nel 1886 a Stoccarda, in Germania, come laboratorio di meccanica e ingegneria elettrica, parliamo quindi di un’azienda che opera ininterrottamente da quasi 134 anni ormai, e che ha accumulato una lunga esperienza in diversi settori.

Attualmente, infatti, l’azienda è cresciuta fino a diventare una multinazionale ed è molto attiva soprattutto nei rami di produzione di componenti e ricambi per autoveicoli, elettrodomestici, semiconduttori, prodotti termotecnici ed elettroutensili.

Per quanto riguarda quest’ultima branca produttiva Bosch è presente sul mercato con due linee distinte e separate, facilmente identificabili dal colore della scocca degli utensili: la linea Bosch Professional, il cui colore distintivo è il blu, e la Bosch Hobby di colore verde intenso.

Quest’ultima raggruppa elettroutensili e accessori di vario tipo, destinati però a un impiego esclusivamente hobbistico e non intensivo; si tratta quindi di attrezzature che risultano solide e affidabili, in quanto costruite con materiali di ottima qualità, e il cui livello di prestazioni è atto a soddisfare le esigenze degli appassionati di fai da te e bricolage, ma che non sono adatte per l’uso professionale o intensivo.

Nonostante ciò gli elettroutensili Bosch Hobby sono tra i più richiesti sul mercato, proprio perché nel complesso sono macchine e attrezzature molto resistenti e disponibili a un prezzo più accessibile rispetto alla media.

Sega da banco stabile e robusta

Tra le diverse seghe da banco disponibili in commercio quindi (ecco i migliori modelli), la Bosch PTS 10 è uno dei modelli più venduti.

Le caratteristiche che gli acquirenti hanno apprezzato di più sono innanzitutto quelle fisiche e strutturali. La PTS 10 è realizzata con solido acciaio, è robusta e ha un peso di 26 chilogrammi che contribuisce a renderla una piattaforma di lavoro stabile; per incrementare ulteriormente le prestazioni di stabilità, inoltre, è anche predisposta per il fissaggio al banco da lavoro tramite bulloni.

Il piano di lavoro è ampio e può essere ulteriormente esteso grazie ai due pezzi prolunga, per cui permette di lavorare senza problemi anche i pezzi di grosse dimensioni. La lama in dotazione è prodotta sempre da Bosch, e nella fattispecie si tratta di una Optiline Wood specifica per il legno da 254 millimetri di diametro, con il foro centrale standard da 30 millimetri; la profondità di taglio massima a 90° di inclinazione, è di 75 millimetri, mentre a 45° non va oltre i 63 millimetri.

 

Motore potente

Un altro vantaggio posseduto dalla PTS 10 è il potente motore elettrico da 1.400 Watt, capace di generare una velocità massima a vuoto di ben 5.000 giri al minuto; il motore è dotato anche della funzione Soft-Start, per l’avvio graduale della lama, e delle protezioni contro sovratensioni, sovracorrenti e surriscaldamento.

La notevole potenza le permette quindi di tagliare sia i legni più duri sia materie plastiche e metalli non ferrosi, semplicemente sostituendo la lama con quelle per i materiali specifici. Il rovescio della medaglia è invece rappresentato dal rumore prodotto, che è abbastanza elevato a causa delle vibrazioni prodotte a causa dell’assemblaggio non perfetto della macchina.

 

Facile da usare

Le doti di stabilità e solidità a cui abbiamo accennato prima, incrementano notevolmente sia la facilità sia il comfort d’uso; la PTS 10 infatti, è progettata per rispondere alla perfezione anche agli operatori principianti, con regolazioni semplici da eseguire e che permettono un ampio margine di personalizzazione.

L’unica pecca della PTS 10, quindi, è data dall’assemblaggio non perfetto. Le componenti mobili, come le guide di taglio e le prolunghe del piano di lavoro per esempio, tendono a fare un minimo gioco. Di conseguenza la macchina genera più vibrazioni del dovuto ed è più rumorosa rispetto alle seghe da banco di fascia medio-alta, inoltre il gioco delle guide ne limita anche la precisione, ma nell’ottica dell’impiego hobbistico non intensivo queste limitazioni sono del tutto trascurabili.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS