U-Power RL20036 RedLion Point S1P SRC – Recensione 

Ultimo aggiornamento: 30.11.22

 

Principale vantaggio

Tra i fattori che gli utenti hanno maggiormente apprezzato nelle scarpe U-Power abbiamo l’aspetto estetico. Il design potrà non essere uno dei motivi principali per decretare o meno l’acquisto di scarpe antinfortunistiche, tuttavia è comunque un dettaglio importante per chi ci tiene ad avere delle calzature che siano anche belle a vedersi oltre che comode.

 

Principale svantaggio

La traspirabilità non è eccelsa e in alcuni casi, soprattutto durante i periodi più caldi, gli utenti hanno lamentato la creazione di un ambiente umido all’interno della scarpa. Il modo migliore per evitare tale evenienza è quello di avere sempre delle scarpe antinfortunistiche di riserva da alternare con quelle qui proposte.

 

Verdetto 9.7/10

Sebbene il fattore traspirabilità faccia perdere qualche punto alla scarpa U-Power, ci troviamo comunque di fronte un prodotto realizzato con un certo criterio, in grado di garantire agli utenti che sfruttano le calzature RedLion una sicurezza notevole sul luogo di lavoro senza rinunciare a uno stile unico.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Normative

Il modello RedLion della linea Point di U-Power rientra nella categorie di scarpe antinfortunistiche S1P SRC. Per chi non avesse mai avuto a che fare con tale nomenclatura, si tratta di una normativa che evidenzia come la scarpa sia adatta per determinate tipologie di lavori, principalmente quelli in cui il lavoratore può andare incontro a dei rischi non completamente eliminabili sul luogo di lavoro. 

Le scarpe con tale codice posseggono un puntale di sicurezza, solitamente in alluminio, per evitare che oggetti pesanti cadendo possano schiacciare il piede, una suola antiperforazione, utile se si cammina su pavimenti sconnessi o che potrebbero presentare punte, chiodi e altro materiale industriale appuntito e affilato, una suola antiscivolo, solitamente testata su ceramica bagnata, tomaia antiolio e antistatica e infine un tacco in grado di assorbire l’energia sprigionata dal tallone quando ci si muove, per evitare dolori alla pianta del piede.

Materiali

Qualsiasi sia la scarpa che avete intenzione di acquistare, è importante ricordare sempre che i materiali di costruzione fanno la differenza. Il prodotto U-Power è dotato di un puntale Airtoe Aluminium con membrana traspirante, per far sì che le dita non restino compresse nella parte anteriore ma possano respirare senza rinunciare alla protezione offerta dal puntale. 

La tomaia è invece in nylon e pelle scamosciata, un mix che dovrebbe offrire traspirabilità e durevolezza anche se non è sempre questo il caso, come riferiscono alcuni utenti che le hanno utilizzate in modo intensivo e hanno notato qualche piccolo cedimento strutturale in punti cardine della tomaia.

Per quanto concerne la traspirabilità della scarpa, invece, è vero che da un lato il piede ha una maggiore libertà e non è costretto da materiali eccessivamente duri, ma dall’altro sarebbe stato meglio optare per un tessuto Air Mesh o simili.

Molto più apprezzabile invece la realizzazione della suola, in poliuretano a bidensità, con il classico strato antiperforazione, antiabrasione, antiolio, antistatico e antiscivolo, con ottima aderenza secondo quanto riferiscono gli utenti che hanno avuto modo di provarle su diverse tipologie di superfici.

 

Design

Chi ha detto che le scarpe antinfortunistiche devono essere brutte? Nonostante sul mercato vi siano molti prodotti che assecondano questa linea di pensiero non è così per le RedLion di U-Power che fanno dello stile uno dei propri punti di forza. Il design della tomaia a due colorazioni in base ai rinforzi e i materiali, nonché l’utilizzo di colori sgargianti come il verde fluo per la fodera interna, le stringhe e il logo laterale, le rendono molto simili a scarpe da ginnastica, di quelle che comunemente utilizzate per andare a correre o recarvi in palestra. 

Chi vuole avere sempre un aspetto giovanile e non andare a lavoro con un paio di scarpe dall’aspetto deprimente può dunque scegliere il modello qui proposto senza alcun ripensamento.

In ultima analisi, spendiamo qualche parola anche sulla suoletta interna. Quella presente nelle scarpe è in materiale rigido per far sì che il piede dell’utente resti sempre fisso e non porti a una camminata scorretta. Tuttavia, tale rigidità può rappresentare un problema per chi ha problemi di schiena. 

Il modo migliore per ovviare è quello di acquistare una soletta in gel o memory foam per sostituire quella presente. Si tratta di una soluzione che può andare bene, però, solo per chi ha problemi specifici mentre tutti gli altri consumatori dovrebbero continuare a utilizzare quella già inserita all’interno.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS