Fervi 0012 – Recensione

Ultimo aggiornamento: 30.11.22

 

Principale vantaggio

Il trapano a colonna è spartano nell’estetica e nella tecnologia ma ha il vantaggio di offrire prestazioni al top di gamma nella categoria hobbistica. Grazie alla sua essenzialità, inoltre, è disponibile a un prezzo più accessibile rispetto ai modelli al top anche nel design.

 

Principale svantaggio

Le finiture sono grossolane e manca qualsiasi tipo di tecnologia all’avanguardia, la trasmissione è a cinghia infatti e la velocità si regola manualmente cambiando la loro posizione sulle pulegge.

 

Verdetto 9.9/10

L’aspetto spartano non toglie nulla all’efficienza e alle ottime prestazioni di questo trapano, che è consigliato soprattutto alla fascia di utenza più esperta ed esigente.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Ottime prestazioni e prezzo competitivo

La ditta italiana Fervi produce elettroutensili e relativi accessori destinati a una fascia di utenza medio-alta; quindi i suoi standard produttivi sono leggermente più alti rispetto agli altri marchi italiani che operano nello stesso settore.

I punti di forza del trapano a colonna  da banco 0012, infatti, sono innanzitutto un livello di prestazioni che è quasi professionale, l’ottima qualità dei materiali di fabbricazione, che sono solidi e garantiscono una lunga durata, e un prezzo molto competitivo.

Nel complesso, però, soffre di alcuni svantaggi tipici della sua categoria di appartenenza, a cominciare dalla dotazione di accessori molto scarna; nella confezione, infatti, non è inclusa la morsa, considerata come un optional da acquistare a parte, e la struttura generale, che per quanto realizzata con ottimi materiali non è progettata per sopportare sforzi eccessivi.

È solo a causa di queste ragioni secondarie che il Fervi 002 non si colloca pienamente al top della categoria hobbistica, ma in termini di prestazioni non ha nulla da invidiare ai modelli di punta che hanno un costo maggiore.

Motore potente e meccanica affidabile

Il trapano Fervi 0012 è azionato da un motore elettrico monofase da 650 Watt di potenza, che genera una velocità di rotazione variabile dai 280 ai 2.380 giri al minuto. Il movimento è applicato all’albero del mandrino mediante la trasmissione a cinghia, la cui scatola è collocata nella parte superiore dell’utensile in modo da offrire un accesso rapido e facilitato. 

La regolazione della velocità del mandrino, infatti, si effettua variando manualmente la posizione delle cinghie sulle pulegge, in modo da aumentare o diminuire il numero dei giri in base al tipo di materiale da sottoporre a lavorazione.

La mancanza di un sistema di regolazione elettronica della velocità potrebbe apparire una scelta obsoleta e poco competitiva, ma in realtà non toglie nulla all’efficienza del trapano, anzi aiuta a mantenere il prezzo dell’elettroutensile a un livello relativamente basso rispetto ai modelli analoghi prodotti dalle aziende più blasonate.

 

Prestazioni al top della categoria

Lo 0012, infatti, è capace di perforare qualsiasi materiale dal legno massiccio fino all’acciaio e alla ghisa, e con diametri di tutto rispetto. Sulla ghisa per esempio, con preforo, può eseguire forature fino a 20 millimetri di diametro e fino a 16 millimetri di diametro nell’acciaio, sempre con preforatura; la capacità di foratura continua, invece, è di 12 millimetri di diametro.

Il mandrino è del tipo a cono Morse autoserrante ed è compatibile con punte i cui codoli hanno un diametro compreso tra i 2 e 16 millimetri; la corsa del mandrino inoltre, e quindi la massima profondità di foratura raggiungibile, è di 80 millimetri.

Il piano di lavoro è a pianta circolare, con un diametro di 290 millimetri, e può essere regolato sia per ruotare in piano sia per essere inclinato, in modo da eseguire fori con angolazioni specifiche.

 

Consigliato ai più esperti ed esigenti

Come accennato in precedenza, il trapano a colonna Fervi 0012 è un modello da banco, ed è predisposto sia per essere semplicemente appoggiato sia per essere fissato con dei bulloni.

La ditta produttrice ha scelto di puntare tutto sulle prestazioni e l’affidabilità della macchina, che è strutturalmente solida e offre un livello di prestazioni al top della sua categoria; ma lo 0012 resta pur sempre un elettroutensile di categoria hobbistica e di conseguenza, per mantenere il costo competitivo, Fervi ha scelto di sacrificare la qualità delle finiture e di non usare componenti elettroniche troppo evolute.

Il risultato è una macchina robusta e facile da adoperare, con un eccellente rapporto qualità-prezzo e adatta a sopportare un carico di lavoro di livello artigianale, ideale quindi per gli hobbisti più esperti ed esigenti.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS