Imer Minibeta4 – Recensione

Ultimo aggiornamento: 30.11.22

 

Principale vantaggio

Non fatevi ingannare dalle dimensioni ultra compatte, la Minibeta è una betoniera professionale a tutti gli effetti ed è stata progettata apposta per essere adoperata in spazi ridotti e negli interni; di conseguenza ha il vantaggio di possedere un elevato livello di affidabilità e prestazioni.

 

Principale svantaggio

Il costo è proporzionato alle sue caratteristiche, quindi è nettamente superiore alla media; questo la rende accessibile soltanto per la fascia di utenza professionale e per gli appassionati di fai da te più esigenti.

 

Verdetto 9.6/10

Il prezzo è alto ma la betoniera Minibeta prodotta da Imer Group vale ogni centesimo speso, e lo dimostra il fatto di essere uno dei modelli più richiesti sul mercato.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Prodotto italiano di alta qualità

La società Imer Group è nata nel 1973 in seguito alla fusione di due aziende toscane, entrambe specializzate nella produzione di macchine e attrezzature per il settore edile; la sigla, infatti, è un acronimo che significa appunto Industrie Macchine Edili Riunite.

Nel corso degli anni Imer è diventato uno dei gruppi leader europei nel settore delle macchine edili, ed è presente in tutto il mondo con quattro divisioni specifiche: Concrete, specializzata nella produzione di macchine per la miscelazione del cemento in loco e in movimento; Access, che produce piattaforme aeree semoventi a pantografo e a braccio articolato; Kato, specializzata nella produzione di macchine per movimentazione terra; Equipment, che si occupa delle macchine per il betonaggio e il mescolamento di piccole dimensioni, taglio, compattazione, elevazione, gruppi elettrogeni e altre attrezzature edili per il lavoro sui cantieri.

È quasi superfluo aggiungere che la qualità dei prodotti Imer si colloca a livelli di eccellenza, anche nel caso delle piccole macchine come la Minibeta; quest’ultima è prodotta dalla divisione Equipment ed è una betoniera progettata per l’uso in interni, ragion per cui è caratterizzata soprattutto dalle dimensioni compatte e dalla facile trasportabilità.

Compatta e trasportabile in ascensore

La Minibeta può essere montata, smontata e rimontata con estrema facilità e in tempi brevi; le sue dimensioni complessive, una volta assemblata, sono di appena 72 centimetri di larghezza per 130 centimetri lunghezza e 143 centimetri di altezza, mentre l’imballo con i pezzi smontati misura appena 66,5 x 66,5 x 67,5 centimetri. Il peso, invece, è di soli 55 chilogrammi.

Grazie alle dimensioni compatte e al peso contenuto può essere facilmente trasportata, e all’occorrenza portata ai piani superiori mediante l’uso di montacarichi o perfino dei normali ascensori. Il fatto di essere una mini betoniera, inoltre, non influisce sulla sua resa produttiva, infatti è dotata di una vasca da 61 centimetri di diametro la quale ha una capacità massima di 134 litri e una capacità di impasto di circa 100 litri.

I materiali di fabbricazione sono di prima scelta ovviamente, il telaio e le pale di mescolamento sono realizzate in acciaio verniciato, mentre la vasca è disponibile in acciaio oppure in plastica HDPE, a seconda delle esigenze dell’acquirente. La vasca è collegata a un motore monofase da 0,3 kW di potenza con un motoriduttore in alluminio pressofuso a ingranaggi in bagno d’olio, il quale è protetto a sua volta da una scocca in plastica antiurto ad alta resistenza.

Il motore è dotato anche di sicurezza elettrica secondo la norma EN 60204-1, con doppio isolamento, protezione IP55 contro gli spruzzi d’acqua, protezione contro il sovraccarico e contro il riavvio accidentale in caso di mancanza di tensione.

 

Ideale per l’uso negli spazi ridotti e in interni

L’ulteriore vantaggio della betoniera Minibeta è quello di essere stata progettata in modo da avere un basso livello di rumorosità, proprio per incrementare al massimo il comfort d’uso negli interni. L’unica pecca di questa macchina, quindi, consiste nel costo elevato; quest’ultimo però è comunque ben proporzionato alle caratteristiche tecniche, alla qualità dei materiali e al livello di prestazioni.

La Minibeta è destinata soprattutto alla fascia di utenza professionale, alle imprese edili e agli operai specializzati nelle costruzioni, ma è rivolta anche a una clientela meno specializzata ma altrettanto esigente: quella degli hobbisti e degli appassionati di fai da te più esperti, i quali non badano a spese pur di assicurarsi attrezzature di qualità che siano all’altezza delle loro aspettative.

Proprio grazie alle sue caratteristiche, infatti, la Minibeta è la betoniera  ideale da utilizzare in ambito domestico per lavori di ristrutturazione; fa poco rumore durante l’uso e può essere facilmente stoccata una volta finiti i lavori, perché smontandola si riduce ulteriormente l’ingombro.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS