Gli 8 migliori affilapunte per trapano del 2022

Ultimo aggiornamento: 29.09.22

 

Affilapunte per trapano – Opinioni, analisi e guida all’acquisto 

 

Gli affilapunte per trapano sono apparecchi estremamente pratici, che permettono di rifare il filo alle punte in poco tempo e in maniera precisa anche a coloro che non sono pratici di questa operazione. La nostra guida all’acquisto contiene ulteriori informazioni che possono aiutarvi nella scelta del modello più adatto alle vostre esigenze; nella classifica, invece, troverete le recensioni degli affilapunte attualmente più richiesti in commercio, la maggior parte dei quali sono destinati all’uso hobbistico e amatoriale. Il primo posto, però, è occupato dal Drill Doctor 750X, un dispositivo apprezzato anche da molti professionisti grazie al suo livello di prestazioni e all’ottimo rapporto qualità-prezzo; al secondo, invece, c’è lo Holzmann Maschinen BSG13E, un modello economico che è simile nel design ma che è destinato soprattutto alla clientela amatoriale.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 migliori affilapunte per trapano – Classifica 2022

 

Per alcuni si tratta di uno strumento controverso, dalle prestazioni non paragonabili a quelle di una mola da banco; per altri, invece, rappresenta una risorsa molto utile. Andiamo quindi a vedere quali sono gli affilapunte più richiesti sul mercato.

 

 

1. Drill Doctor 750X 52201 affilatoio punte per trapano

 

Drill Doctor è un marchio di proprietà della società statunitense Darex LLC, specializzata nella produzione di affilatrici industriali per punte, affilatrici per coltelli e utensili e affilatrici per punte da trapano per hobbisti.

La Drill Doctor 750X è appunto un modello destinato a uso hobbistico e occupa il primo posto della nostra classifica in quanto è uno dei più venduti online; questa affilatrice, infatti, è apprezzata sia per la possibilità di regolare l’angolo di incidenza della molatura da 115 a 140 gradi, sia la quantità di materiale da asportare, in modo da prolungare al massimo la vita utile delle punte.

La mola diamantata può essere facilmente sostituita ed è in grado di affilare ogni tipo di punta il cui diametro è compreso tra 2 e 19 millimetri. L’unica pecca, purtroppo, è la documentazione totalmente priva di traduzione italiana, quindi l’approccio all’utilizzo non è certo dei più semplici.

 

Pro

Affidabile: Tra i diversi modelli destinati a uso hobbistico, Drill Doctor 750X è il più costoso ma è anche il migliore affilapunte per trapano per quanto riguarda le prestazioni e l’affidabilità.

Versatile: Oltre alla possibilità di affilare punte per micromotori, trapani hobbistici e trapani professionali, la mola diamantata è in grado di affilare qualsiasi tipo di materiale, dal metallo duro fino al cobalto.

Regolabile: Drill Doctor 750X permette di regolare sia l’inclinazione dell’affilatura sia la quantità di materiale da rimuovere, evitando così inutili sprechi.

 

Contro

Istruzioni: Sia la documentazione relativa alle precauzioni d’uso sia la istruzioni, purtroppo, sono presenti soltanto in lingua inglese.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. Holzmann Maschinen BSG13E_230V dispositivo di affilatura 

 

Un altro dispositivo molto apprezzato è quello prodotto dalla ditta tedesca Holzmann Maschinen, che è caratterizzato da un prezzo di gran lunga più accessibile rispetto al Drill Doctor.

In comparazione al modello esaminato in precedenza, il BSG13E ha il pregio di offrire una qualità costruttiva e un’affidabilità di pari livello, ma al costo di una minore versatilità e di un livello di prestazioni inferiore. Il dispositivo, infatti, è in grado di affilare soltanto le punte di trapano il cui diametro varia dai 3 ai 13 millimetri, il che ne limita l’uso esclusivamente all’ambito amatoriale e domestico.

Per chi non ha particolari esigenze al di fuori della buona fattura del prodotto e della sua durabilità, però, il prodotto di Holzmann rappresenta la soluzione ideale, soprattutto grazie al prezzo contenuto. L’unica pecca è che non esistono pezzi di ricambio, quindi in caso di guasti bisogna sostituirlo con un nuovo affilapunte.

 

Pro

Prezzo: Anche se con un prezzo al top, l’affilapunte Holzmann è comunque un dispositivo appartenente alla fascia dei prodotti a prezzi bassi, quindi è facilmente accessibile ed è adatto soprattutto ai risparmiatori.

Facile da usare: Essendo un dispositivo destinato prettamente a uso hobbistico, è privo di regolazioni e quindi estremamente facile da utilizzare, anche per un principiante.

Qualità media: Le prestazioni offerte e il livello qualitativo dei materiali e dell’assemblaggio rientrano pienamente nei limiti della sua categoria di appartenenza.

 

Contro

Ricambi: L’unico pezzo sostituibile è la mola; per tutti gli altri componenti, invece, non esistono ricambi, e in caso di guasti o rotture bisogna acquistare un nuovo affilapunte.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. Ribimex PRIAF716 affilapunte trapano a doppia testa

 

Un altro apparecchio economico decisamente interessante è quello proposto dalla ditta francese Ribimex, specializzata nella produzione di attrezzature, utensili e accessori per il bricolage e il giardinaggio.

La caratteristica principale del PRIAF716, infatti, è quella di essere un affilapunte dotato di una doppia testa: una permette di affilare punte il cui diametro varia dai 3 ai 10 millimetri, mentre l’altra è compatibile con punte dal diametro da 8 a 16 millimetri; di conseguenza può essere utile sia in ambito hobbistico sia a coloro che possiedono trapani professionali, che di solito usano punte il cui codolo ha un diametro minimo di 12-13 millimetri.

Un ulteriore vantaggio di questo affilapunte Ribimex è quello di poter regolare l’altezza della mola, e quindi impostarla per asportare una quantità minima di materiale in modo da non consumare troppo la punta. La mola, però, tende a consumarsi in fretta, e il dispositivo non è molto preciso.

 

Pro

Doppia testa: Le due teste in dotazione permettono di ampliare la compatibilità con i diametri delle punte, includendo anche buona parte di quelle utilizzate dai trapani professionali.

Regolabile: A differenza di altri affilapunte economici, il Ribimex PRIAF716 offre la possibilità di regolare l’altezza della mola, e quindi di ridurre al minimo l’asportazione di materiale dalla punta.

Accessibile: Il prezzo è contenuto ed è facilmente accessibile anche per coloro che hanno un budget di spesa limitato.

 

Contro

Precisione: Purtroppo pecca in termini di precisione, inoltre la mola tende a consumarsi abbastanza in fretta; ma considerato il prezzo non si può pretendere di più.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. Ribimex PRIAF70 affilatore di punte per trapano

 

Anche il PRIAF70 è prodotto dalla ditta Ribimex, ed è caratterizzato da un prezzo inferiore rispetto al modello esaminato in precedenza. In linea di massima è lo stesso dispositivo, infatti utilizza lo stesso motore da 70 Watt e la parte inferiore è analoga in tutto e per tutto al PRIAF716. 

La differenza primaria tra i due, quindi, si riduce esclusivamente al fatto che il PRIAF70 è dotato di una singola testa, compatibile con le punte da 3 a 10 millimetri di diametro.

La mola può essere regolata in altezza, come nel modello esaminato in precedenza, ma in ogni caso non è adatta per affilare punte in Widia o particolarmente dure, e se si esercita troppa pressione tende a rallentare e bloccarsi. Se ci si limita a un utilizzo prettamente domestico e amatoriale però, il PRIAF70 fa il suo lavoro in maniera discreta e si rivela anche abbastanza affidabile.

 

Pro

Regolabile: Come il PRIAF716, anche il PRIAF70 è caratterizzato dalla possibilità di regolare l’altezza della mola in modo da ridurre al minimo il consumo della punta durante l’affilatura.

Amatoriale: Le sue prestazioni sono modeste, ma ideali per chi ha esigenze prettamente amatoriali e una frequenza di utilizzo saltuaria, in modo da mantenere in buone condizioni le punte per occasionali lavori domestici che richiedono l’uso del trapano.

Mole di ricambio: L’ulteriore vantaggio del PRIAF70, ma comune anche agli altri affilapunte Ribimex, e la facilità con cui è possibile reperire le mole di ricambio.

 

Contro

Piccoli diametri: Oltre alle limitazioni intrinseche dovute alla sua natura di dispositivo economico, il PRIAF70 ha una certa difficoltà ad affilare le punte dai diametri più piccoli.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. Proxxon BSG 220 21200 affilapunte per trapano professionale

 

Il Proxxon BSG 220 si colloca al quinto posto della nostra classifica, ma soltanto in virtù del fatto che si tratta di un prodotto di nicchia destinato ai professionisti che adoperano trapani di alta precisione.

Il BSG 220 è costoso infatti, ma il prezzo è comunque inferiore rispetto al Drill Doctor 750X, perché la sua compatibilità è limitata alle punte da 3 a 13 millimetri di diametro; però è assemblato da macchine a controllo numerico computerizzato ed è estremamente preciso, permette di regolare manualmente sia la distanza dalla mola sia la posizione della punta sul proprio asse, in modo da produrre anche il corretto angolo di scarico, ed è dotato di una mola al corindone in grado di affilare anche le punte Widia.

Se vi state chiedendo dove acquistare un nuovo affilapunte professionale per strumenti di alta precisione, quindi, il Proxxon BSG 220 è la risposta ideale alle vostre esigenze.

 

Pro

Solido e robusto: Il BSG 220 è interamente realizzato in metallo pressofuso e la base è anche predisposta per il fissaggio al banco da lavoro, in modo da lavorare con la massima precisione.

Regolabile: Sia la distanza della punta dalla mola sia la posizione della stessa possono essere regolate manualmente di fino; il braccio che regge la punta può essere orientato in modo da spostarla sul suo asse, in modo da limare anche l’angolo di scarico

Disco di riserva: La confezione include anche un secondo disco in corindone di riserva, inoltre è possibile acquistare ulteriori accessori, come gli adattatori per punte dal diametro da 1,5 a 3 millimetri e i dischi in carburo di silicio.

 

Contro

Prezzo: Il costo è perfettamente proporzionato alla qualità del dispositivo e alle sue prestazioni, ma rimane comunque abbastanza alto e lo rende un modello di nicchia.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

6. Multi-Sharp 2001 affilatrice universale di punte per trapano

 

L’affilapunte universale 2001 è il modello più economico esaminato nella nostra guida, ed è prodotto dalla ditta inglese Multi-Sharp. Si tratta ovviamente di un attrezzo destinato all’uso hobbistico, ma è predisposto per l’affilatura di punte realizzate in lega HSS, ovvero acciaio super rapido, anche se è limitato soltanto a quelle con diametro da 3 a 13 millimetri. 

La caratteristica distintiva di questo affilapunte, però, consiste nella maschera che permette di regolare l’angolo dell’affilatura, e nella possibilità di regolare la posizione delle mole in modo da affilare sia le normali punte da trapano sia quelle dotate di sperone centrale.

Nonostante le caratteristiche positive, però, rimane pur sempre un prodotto economico e le limitazioni si manifestano soprattutto nello scarso livello di precisione e nella rapidità con cui si consumano le mole. Inoltre risulta estremamente difficile lavorare su quelle dal diametro inferiore ai 5 millimetri, a causa della difficoltà ad allineare la punta.

 

Pro

HSS: Nonostante l’elevato rateo di consumo, le mole sono in grado di affilare anche le punte realizzate in lega di acciaio HSS e quelle al cobalto, ma è comunque richiesto un certo grado di esperienza.

Maschera: La presenza della maschera sagomata permette di affilare diversi tipi di punte, incluse quelle dotate di sperone centrale, ma anche in questo caso bisogna prendere la mano in modo da ottenere un buon allineamento.

Prezzo: Il costo a dir poco irrisorio è uno dei maggiori pregi di questo affilapunte, che di conseguenza è consigliato soprattutto ai risparmiatori.

 

Contro

Prestazioni: Oltre a richiedere molta pratica per usarlo bene, il Multi-Sharp 2001 ha un livello di prestazioni decisamente limitato, soprattutto in termini di precisione.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

7. Powerplus POWX1350 affilatrice multifunzione 96 Watt

 

Powerplus POWX1035 è uno strumento estremamente versatile, in quanto permette non soltanto di affilare le punte di trapano ma anche gli scalpelli e le lame di forbici e coltelli. Come capita spesso per gli attrezzi di fascia economica che promettono prestazioni di tipo multifunzione, però, l’affilatrice Powerplus è all’altezza delle aspettative; la “mola” del dispositivo, infatti, non è altro che una lamiera rivestita di materiale abrasivo, per giunta asimmetrica, quindi sia la precisione sia l’efficacia sono ai minimi livelli.

Secondo i pareri di alcuni acquirenti, però, sostituendo la mola con una di qualità migliore, ci si ritrova con uno strumento che, per quanto limitato ad applicazioni prettamente amatoriali, è decisamente utile e funzionale.

L’unica reale limitazione consiste proprio nelle dimensioni che deve possedere la mola, e cioè 55 millimetri di diametro con foro centrale da 8 millimetri, che la rendono abbastanza difficile da reperire.

 

Pro

Multifunzione: La caratteristica primaria che ha attratto maggiormente l’attenzione degli acquirenti su questa affilatrice, è proprio la sua multifunzionalità; infatti può affilare punte di trapano, scalpelli, forbici e coltelli.

Conveniente: Date le caratteristiche del dispositivo, il prezzo è decisamente conveniente e questo segna un ulteriore punto a suo favore; ovviamente rimane pur sempre un prodotto economico quindi la qualità dei materiali non è certo eccellente.

Facile da usare: Nonostante le istruzioni siano ridotte al minimo, l’affilatrice Powerplus è un attrezzo molto intuitivo e quindi estremamente facile da usare.

 

Contro

Mola: La mola in dotazione è praticamente un giocattolo, quindi per ottenere delle prestazioni decenti bisogna sostituirla con una migliore che abbia le giuste dimensioni.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

8. BGS Technics Art. 3200 torretta goniometrica per affilare punte

 

Concludiamo la nostra classifica dei migliori affilapunte del 2022 con uno strumento progettato soprattutto come supporto, e quindi da utilizzare insieme a una mola da banco oppure a una smerigliatrice.

L’Articolo 3200 prodotto dalla ditta tedesca BGS Technics, infatti, è una torretta goniometrica a due assi con regolazione micrometrica, realizzata interamente in lega di alluminio e compatibile con tutte le punte da 3 a 19 millimetri di diametro. La torretta ha il pregio di costare poco e di essere funzionale, ma è destinata a coloro che posseggono già una smerigliatrice da banco perché la sua funzione si limita esclusivamente al supporto e alla movimentazione della punta durante il lavoro di affilatura.

Proprio in virtù della sua dinamica di funzionamento inoltre, richiede molta pratica e attenzione prima di garantire buoni risultati, quindi è consigliata soprattutto agli artigiani e agli hobbisti più esperti, che hanno già un laboratorio ben attrezzato.

 

Pro

Regolazione micrometrica: La torretta possiede la regolazione micrometrica su due assi, quindi è ideale per affilare le punte in modo preciso e imprimere il corretto angolo di scarico.

Qualità tedesca: Anche se è uno strumento economico è ben realizzato; è fatto quasi interamente in lega di alluminio con piccoli particolari in acciaio, ed è ovviamente predisposto per il fissaggio al banco da lavoro.

Economica: Costa poco, ma del resto è anche un semplice supporto per le punte progettato apposta per chi ha già un laboratorio, oppure uno spazio di lavoro ben attrezzato.

 

Contro

Solo per esperti: Le sue caratteristiche la rendono adatta soltanto per gli hobbisti e gli artigiani esperti, già in possesso di una buona smerigliatrice da banco.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come scegliere i migliori affilapunte per trapano

 

Non riuscite a decidere quale affilapunte per trapano comprare? Niente paura, scopriamo insieme quali sono le caratteristiche tipiche di questo apparecchio e a quali requisiti dare maggiore priorità.

Esigenze professionali e amatoriali

Chi usa spesso il trapano è consapevole dell’importanza di tenere sempre le punte in buono stato, in modo da evitare che si rompano o che possano creare danni alle pareti o ai materiali su cui vengono utilizzate. Per un professionista è naturale acquisire la buona abitudine di affilare le punte; lo è un po’ meno per i semplici appassionati di fai da te invece, che tendono a sottovalutare questa pratica fino a quando non si scontrano per la prima volta con le problematiche derivanti dall’utilizzo di una punta in cattivo stato.

Di solito la maggior parte dei professionisti si affida soprattutto alla propria esperienza e alla manualità acquisita, e per affilare le punte del trapano fa uso della mola da banco per avere un maggiore controllo e impostare in maniera ottimale l’angolo di scarico della punta.

Questo metodo però, anche se ha il pregio di offrire risultati migliori, richiede appunto esperienza e più tempo; gli affilapunte, invece, sono molto più efficaci in termini di rapidità, ma i modelli in grado di soddisfare l’utenza professionale sono molto costosi e quindi poco accessibili per un semplice appassionato di fai da te.

A questi ultimi, quindi, non rimane che orientarsi verso un modello di fascia medio-bassa; per capire come scegliere un buon affilapunte per trapano di fascia economica, però, bisogna sapere quali sono le caratteristiche a cui fare attenzione.

 

Il diametro delle punte

La versatilità è importante, per esempio, ma fino a un certo punto; se siete pronti a spendere grosse cifre per un affilapunte dalle prestazioni elevate, allora non ci saranno problemi di sorta. Se invece dovete fare i conti con un budget di spesa limitato, allora è inutile farsi abbagliare dalla promessa di poter affilare punte dal diametro elevato.

Le punte il cui diametro supera i 10 millimetri, infatti, sono solitamente adoperate solo dai professionisti in quanto servono a bucare il cemento e altri materiali più o meno duri; in ambito hobbistico e domestico, invece, le punte da 10-13 millimetri vengono adoperate molto più di rado, a differenza dei diametri inferiori.

Fanno eccezione alla regola soltanto le punte il cui diametro varia da 1,5 a 3 millimetri, che sono destinate a lavori di precisione e quindi possono essere utilizzate tanto in ambito amatoriale quanto professionale.

Se dovete scegliere un affilapunte per trapano di categoria hobbistica, quindi, sappiate che la possibilità di affilare punte di grosso diametro non è un requisito fondamentale, soprattutto se il vostro trapano ha un mandrino che permette di montare punte fino a un diametro massimo di 12-13 millimetri.

La regolazione dell’inclinazione

Spesso e volentieri inoltre, la possibilità di affilare punte di grosso diametro, negli affilapunte hobbistici è limitata anche dal fatto che questi ultimi hanno motori di scarsa potenza, e che quando si esercita pressione contro la mola quest’ultima tende a perdere velocità ed efficacia.

Un aspetto molto importante a cui fare attenzione, invece, è la possibilità di regolare l’asse della punta; non tutti gli affilapunte sono dotati di questa importante funzione infatti, che è fondamentale per imprimere alla punta il corretto angolo di scarico.

Gli hobbisti che hanno già la fortuna di possedere una mola da banco, per esempio, possono risparmiare ulteriormente e optare per l’acquisto di una torretta goniometrica, cioè uno speciale affilapunte costituito da un semplice supporto metallico da fissare al banco da lavoro, vicino alla mola. Questo supporto, infatti, è dotato appunto di una torretta la cui inclinazione può essere regolata a livello micrometrico, ed è l’ideale per chi vuole affilare le punte nel modo più preciso possibile.

 

 

 

Come usare una torretta goniometrica

 

Le caratteristiche dell’attrezzo

La torretta goniometrica è il più caratteristico tra gli affilapunte ma è anche quello che richiede la maggiore pratica per assicurare buoni risultati, ecco perché è preferito soprattutto dai professionisti e dagli hobbisti più esperti.

Il vantaggio principale di questa tipologia di affilapunte è dato soprattutto dal costo ridotto dell’attrezzo, dal momento che è un semplice supporto metallico privo di motore e di mola; lo svantaggio invece consiste appunto nel fatto che bisogna possedere già una mola da banco per poterlo usare.

Il principio di funzionamento

La torretta goniometrica è costituita da un supporto articolato dotato di una guida dove inserire le punte, che vengono bloccate in posizione mediante gli appositi bulloncini. Il supporto va fissato al banco, sul lato destro della mola e a una distanza tale da permettere di avvicinare la punta al disco della mola regolando la distanza mediante l’apposita manopola di regolazione micrometrica.

Tra la guida e il supporto si trovano poi la vite a farfalla che permette di regolare l’angolo di inclinazione e il giunto snodato che permette di muovere manualmente la guida a destra e sinistra, in modo da orientare perfettamente i taglienti della punta.

 

Come affilare le punte con la torretta

La guida della torretta goniometrica non ha una tolleranza abbastanza ampia per quanto riguarda il diametro delle punte, e in genere è in grado di accogliere punte il cui diametro varia dai 3 ai 20 millimetri.

La punta va inserita nella guida facendo in modo che il tagliente da affilare risulti perfettamente parallelo alla superficie della mola e per farlo, oltre a sistemarla nel verso giusto sulla guida, bisogna allentare la vite a farfalla che regola l’inclinazione in modo da poter eseguire manualmente l’allineamento. Vicino alla vite a farfalla ci sono anche delle tacche che riportano gli angoli di inclinazione più comuni in base al tipo di punta da affilare.

Una volta regolata l’inclinazione, aver bloccato la vite a farfalla e la punta sulla guida, basta accendere la mola e non appena il disco raggiunge la massima velocità, muovere lentamente la guida a destra e sinistra fino a quando il tagliente non sarà stato affilato a dovere. A questo punto bisogna spegnere la mola, sbloccare la punta e ruotarla per mettere in posizione l’altro tagliente, bloccarla nuovamente e ripetere la procedura per affilarlo.

 

 

 

Domande frequenti

 

Come funziona un affilapunte per trapano?

L’affilapunte è un dispositivo progettato appositamente per facilitare al massimo il procedimento di affilatura dei taglienti delle punte per trapano, che per essere eseguito manualmente richiede molta esperienza ed estrema attenzione. I semplici appassionati di fai da te, invece, possono trarre il massimo vantaggio da questi apparecchi, e soprattutto possono affilare le loro punte con la massima sicurezza.

La mola, infatti, è posizionata all’interno dell’affilapunte, che sulla parte superiore o anteriore ha i fori d’ingresso dove vanno inserite le punte. Per usarlo, quindi, basta accenderlo e inserire la punta nel foro dal diametro corrispondente, e poi esercitare una leggera pressione contro la mola.

In questo modo non c’è pericolo che le mani entrino accidentalmente in contatto con la mola, né che le scintille prodotte possano colpire il viso o finire su del materiale infiammabile, in quanto la molatura avviene all’interno dell’apparecchio.

Quanto costa un affilapunte per trapano?

Il prezzo può variare dai 25 ai 3.000 euro circa a seconda del modello scelto, tenendo conto anche dei modelli destinati a uso professionale e industriale. Gli affilapunte per uso hobbistico possono raggiungere un tetto massimo di circa 500 euro, superato il quale si entra di fatto nella categoria delle macchine professionali a tutti gli effetti. I modelli che rientrano nella fascia più elevata della categoria hobbistica però, il cui costo va dai 200 ai 500 euro, nella maggior parte dei casi sono caratterizzati da un livello di prestazioni che è in grado di soddisfare anche gli artigiani professionisti.

Relativamente alla categoria hobbistica, infatti, le caratteristiche possedute dagli affilapunte che si collocano al top di gamma in termini di prezzo, sono le stesse possedute dalle attrezzature professionali di costo superiore: la versatilità, la possibilità di regolare l’inclinazione della punta e la potenza del motore.

Gli affilapunte per uso hobbistico più diffusi, invece, sono quelli che si trovano nella fascia medio-bassa, dove i prezzi oscillano dai 25 ai 150 euro circa. La maggior parte dei modelli reperibili che rientrano in questa fascia infatti, fatta eccezione per la potenza, possiedono le stesse caratteristiche dei modelli più costosi, ma la loro resa è ovviamente inferiore, sia per quanto riguarda le prestazioni effettive sia per la qualità dei materiali di fabbricazione e dell’assemblaggio.

 

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS