Einhell TC-SS 405 E – Recensione

Ultimo aggiornamento: 30.11.22

 

Principale vantaggio

Il principale vantaggio del traforo oscillante Einhell è quello di essere un elettroutensile a basso costo, quindi particolarmente adatto a tutti gli appassionati di hobbistica che ne fanno un uso non intensivo e occasionale, non sono particolarmente esigenti e preferiscono risparmiare sulla spesa d’acquisto.

 

Principale svantaggio

Essendo un traforo a basso costo è caratterizzato da una serie di limitazioni, ovviamente, la più importante delle quali è la sua mancanza di precisione. Durante il taglio, infatti, la lama tira verso un lato.

 

Verdetto: 9.6/10

Nonostante sia risaputo che il traforo Einhell non sia al top per le prestazioni offerte, ha comunque una vasta fascia di estimatori grazie al suo prezzo concorrenziale.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Traforo hobbistico a basso costo

L’azienda tedesca Einhell è apprezzata soprattutto per il costo contenuto dei suoi prodotti. Sia gli elettroutensili portatili e le macchine stazionarie, infatti, sia le attrezzature per il giardinaggio, gli utensili manuali e gli accessori, sono tra i più economici che si possano trovare sul mercato, almeno per quanto riguarda quelli prodotti da brand noti per la loro affidabilità.

Einhell infatti, restando nell’ambito della produzione germanica, compete con marchi come Proxxon, Dremel, Scheppach e Bosch; a livello internazionale, invece, si aggiungono altre aziende altrettanto affidabili e con un livello qualitativo decisamente più elevato, come la giapponese Makita, l’italiana FEMI, l’olandese FERM e la francese Feider per esempio.

Rispetto agli altri brand, la qualità dei prodotti Einhell è inferiore, al pari dei prezzi del resto; i materiali utilizzati sono di buona qualità e i motori adeguatamente potenti, ma le finiture e l’assemblaggio non sono perfetti. 

Questo incide molto sul loro livello di precisione, che a sua volte influisce sulle prestazioni offerte; queste, infatti, si adattano a un contesto puramente hobbistico, dove lo strumento non viene sottoposto a sforzi dovuti all’uso intensivo e continuato, e dove non è richiesto un livello di precisione troppo alto.

Macchina stazionaria da banco

Il TC-SS 405 E è un classico esempio degli standard produttivi Einhell, infatti è un traforo economico realizzato con materiali di buona qualità e dotato di tutte le caratteristiche comuni alle macchine stazionarie analoghe, ma dalle prestazioni più elevate, in particolare quelle prodotte dalla ditta Proxxon.

Si presenta come una macchina dalle dimensioni compatte, predisposta per essere fissata a un banco da lavoro tramite perni; misura 640 x 310 x 333 millimetri e ha un peso di 14 chili e mezzo circa, è dotata di un piano di lavoro a goccia che misura 413,5 x 253 millimetri e che può essere inclinato di 45°, in modo da consentire anche l’esecuzione di tagli angolati, e di un soffiatore per le polveri che, almeno nominalmente, dovrebbe aiutare a tenere pulita l’area di taglio durante il lavoro.

 

Adeguatamente potente e versatile

Il traforo Einhell è azionato da un motore elettrico da 120 Watt di potenza, che genera una velocità variabile dalle 400 alle 1.600 oscillazioni al minuto, ed è in grado di tagliare spessori fino a 57 millimetri a 90 gradi, e fino a 27 millimetri con inclinazione a 45 gradi.

Ovviamente lo spessore massimo è consigliato soltanto per il legno, e preferibilmente quello di essenza non dura, per i materiali plastici e le leghe metalliche, invece, lo spessore massimo consentito si riduce a seconda del particolare materiale o lega.

Il braccio oscillante, inoltre, è integrato nella macchina e non può essere rimosso, come nel traforo Dremel per esempio, e quindi può essere usato soltanto nella sua forma stazionaria, mentre il sistema di aggancio per le lame è dotato di adattatore ed è compatibile con la quasi totalità delle lame di ricambio in commercio, dalle più economiche fino a quelle più costose.

 

Consigliato ai principianti

Nominalmente il traforo Einhell si presenta abbastanza bene quindi, ma nella realtà dei fatti le sue prestazioni sono adatte soltanto alla fascia base hobbistica, quella cioè dei principianti e degli amatori.

Nonostante la discreta potenza e capacità di taglio, l’assemblaggio approssimativo ha inciso negativamente sulla precisione. Durante il funzionamento, infatti, la lama tende a tirare da un lato; il soffiatore, inoltre, ha una scarsa efficacia e sembra avere un ruolo più ornamentale che funzionale.

Nel complesso però, come accennato in precedenza, se le esigenze sono di tipo basilare e se non si prevede di sottoporlo a un uso intensivo, il traforo Einhell può riservare qualche soddisfazione, soprattutto considerato il prezzo decisamente concorrenziale dello strumento e la facilità di reperire lame di ricambio a un costo altrettanto basso.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS