Gli 8 migliori cacciavite torx del 2022

Ultimo aggiornamento: 29.09.22

 

Cacciavite torx – Opinioni, Analisi e Guida all’acquisto

 

Il torx rappresenta un salto in avanti rispetto ai tradizionali cacciavite a taglio e a croce; se avete di deciso di acquistarne uno, oppure un set, meglio approfondire ulteriormente l’argomento consultando la nostra guida all’acquisto. Nella classifica che la precede, invece, troverete gli otto cacciavite torx più richiesti tra quelli attualmente disponibili all’acquisto online; i più apprezzati si collocano ai primi posti ovviamente, e sono il set di undici cacciaviti con chiusura di sicurezza BGS Technic Pro+, prodotto dalla ditta tedesca Kraftmann, e il set da sei Presch 10013, più costosi ma di qualità superiore.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 migliori cacciavite torx – Classifica 2022

 

Stranamente, o forse no, nella nostra classifica non troverete neanche un modello di categoria professionale. La maggior parte dei cacciavite torx più richiesti in commercio, infatti, sono tutti di categoria hobbistica e destinati prevalentemente al fai da te.

 

 

1. Kraftmann BGS Technic Pro+ set di 11 cacciavite torx

 

Il set BGS Technic Pro+ si colloca al primo posto della nostra classifica relativa ai migliori cacciavite torx del 2022 in quanto è uno dei set più venduti online. Il set è un nuovo prodotto della ditta tedesca Kraftmann, ed è costituito da undici cacciavite di differenti misure con testa a profilo esagonale: un T6, un T7, un T8, un T9 e un T10 con lame lunghe 62 millimetri, un T15 e un T20 con lame da 102 millimetri, un T25, un T27 e un T30 con lame da 103 millimetri e un T40 con lama da 127 millimetri di lunghezza.

I cacciavite torx del set BGS sono realizzati in acciaio al cromo-vanadio, sono dotati di punta magnetica, impugnatura ergonomica con inserti in gomma morbida antiscivolo e foro per appenderli al pannello portautensili. Nonostante il buon livello qualitativo, però, rimane un set economico, quindi è consigliato prevalentemente per uso hobbistico.

 

Pro

Economici: Il costo di questo è decisamente vantaggioso e lo ha reso estremamente popolare, soprattutto nella fascia di utenza domestica e degli appassionati di bricolage, che non hanno grosse esigenze e preferiscono puntare al risparmio.

Forati: Fatta eccezione per i T6 e T7, le cui punte sono troppo piccole, a partire dal cacciavite torx 8 in su hanno tutti la testa forata, in modo da poter avvitare e svitare anche le viti security.

Ben assortito: Il set include ben undici cacciavite torx di diverse misure, da T6 fino a T40, in modo da garantire la massima versatilità d’uso. Tutti i cacciavite sono dotati di impugnatura ergonomica con inserti antiscivolo.

 

Contro

Solo per hobby: Si tratta di un set di qualità discreta ma pur sempre economico, quindi è consigliato esclusivamente per l’impiego domestico e per il bricolage.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. Presch set di 6 cacciavite TX testati TÜV GS

 

In comparazione ad altri set simili, quello della ditta tedesca Presch è meno assortito e anche più costoso, ma in compenso è di comprovata qualità. Cominciamo subito col dire che il set è composto da sei cacciavite torx: T10, T15, T20, T25, T30 e T40; le lame sono realizzate in lega di acciaio al cromo-vanadio e sono dotate di punta temprata, per garantire il massimo della resistenza e della durabilità, mentre le impugnature sono in plastica rigida ergonomica con inserti antiscivolo in gomma morbida, caratteristiche del resto comuni anche ai set più economici. 

A differenza di questi ultimi, però, il Presch si distingue per essere in possesso delle certificazioni GS e TÜV, che ne comprovano la qualità superiore, proporzionata quindi al prezzo. La pecca, invece, è che le teste dei cacciavite non sono forate, il che li rende inadatti per smontare la varietà specifica di viti torx antimanomissione.

 

Pro

Qualità superiore: Il vantaggio principale del set prodotto dalla ditta tedesca Presch è la qualità dei materiali, che sono stati rigorosamente testati e hanno ottenuto le certificazioni TÜV e GS.

Punte temprate: Un altro punto di forza sono le teste dei cacciavite, che sono state sottoposte a tempra in modo da incrementare ulteriormente le loro caratteristiche di resistenza e durabilità.

Facili da usare: L’impugnatura ergonomica con gli inserti in gomma morbida permette di avere una presa più salda sugli utensili e di ridurre al minimo gli sforzi richiesti per adoperarli.

 

Contro

Fori: Purtroppo quelli del set Presh non sono cacciavite torx con foro centrale, di conseguenza non sono adatti per l’utilizzo con le viti torx security.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. Torx® 70563 set di 8 cacciavite con impugnatura T

 

Al terzo posto della classifica per stabilire il miglior cacciavite torx, troviamo un altro set Made in Germany, questa volta prodotto da una ditta con omonimo marchio registrato. Il set è composto da otto cacciavite con impugnatura a T, che quindi hanno la caratteristica di possedere ognuno due lame con relative teste torx, una delle quali più corta in modo da poter essere usata come un cricchetto. 

Entrambe le teste di ogni cacciavite hanno la stessa misura però, quindi le taglie del set rimangono otto al pari degli utensili, e nella fattispecie sono T9, T10, T15, T20, T25, T27, T30 e T40.

I cacciavite sono realizzati in lega di acciaio al cromo-vanadio, secondo gli standard correnti per gli utensili manuali; purtroppo, però, le teste torx non sono forate e quindi non sono adatte per lo smontaggio di viti security. Nonostante il prezzo superiore alla media, inoltre, non sono cacciavite professionali.

 

Pro

Per motociclisti: Il design particolare di questi cacciavite torx, con le impugnature a T e la doppia lama, li rende ideali soprattutto come strumenti per la manutenzione delle motociclette.

Duplex Grip: Come accennato in precedenza, la doppia impugnatura ha il pregio di incrementare la praticità e la maneggevolezza, inoltre permette di usare i cacciavite in modalità cricchetto.

Made in Germany: Questi cacciavite torx sono prodotti dall’omonima ditta tedesca e sono coperti da una garanzia di ben 10 anni, il che è indicativo della qualità dei materiali con cui sono stati fabbricati.

 

Contro

Costosi: Il prezzo è più alto rispetto alla media standard degli altri set di cacciavite torx, soprattutto considerando che rimangono comunque degli utensili di categoria hobbistica.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. Colfuline COFTL716L Set di cacciaviti torx per auto e riparazioni

 

Tra le varie confezioni set offerte dai diversi siti di e-commerce presenti in internet, quella proposta dal brand Colfuline è decisamente interessante sia per quanto riguarda il prezzo sia per l’assortimento di utensili.

Si tratta infatti di un set costituito da undici cacciaviti torx delle seguenti misure: T5, T6, T7, T8, T9, T10, T15, T20, T25, T27 e T30, tutti realizzati in lega di acciaio al cromo-vanadio con indice di durezza HRC54 e HRC56 sulla scala di Rockwell, con manico ergonomico in polipropilene. L’ulteriore vantaggio di questo set è che, fatta eccezione per i cacciavite T5 e T6, che hanno la punta troppo piccola, tutti gli altri hanno la testa forata e sono quindi adatti anche per l’uso con le viti security. Il set è contenuto in una pratica e comoda custodia con chiusura lampo; ovviamente si tratta di un set di categoria hobbistica, adatto solo per uso domestico.

 

Pro

Ben assortito: I pareri degli acquirenti sono concordi nell’apprezzare la varietà di misure disponibili in questo set, che risulta composto da ben undici cacciavite torx dalla taglia T5 fino alla taglia T30.

Teste forate: Come avrete potuto facilmente constatare, non tutti i cacciavite torx in commercio hanno la testa forata; i Colfuline si invece, e quindi sono adatti anche per svitare o avvitare le viti security.

Set economico: Il set rientra a pieno titolo nella categoria dei prodotti a prezzi bassi, soprattutto considerando il numero di pezzi; il rapporto qualità-prezzo, quindi, è decisamente vantaggioso.

 

Contro

Manico: L’impugnatura di questi cacciavite è ergonomica ma semplice, è fatta in polipropilene ed è priva degli inserti antiscivolo in gomma morbida.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. oGoDeal cacciavite di sicurezza torx Tr9 T9 T9H

 

Per tutti quelli interessati a sapere dove acquistare un cacciavite torx specifico per lo smontaggio delle console dei videogames, degli hard disk e dei dispositivi elettronici in generale, ecco un modello decisamente interessante prodotto dal brand oGoDeal.

Si tratta di un cacciavite torx di taglia T9 TR9 T9H, con lama in acciaio al cromo-vanadio e manico in plastica con inserto in gomma morbida e base girevole a 360 gradi in lega di alluminio con finitura zigrinata, in modo da incrementare sia la resistenza sia la facilità d’uso dell’utensile. La testa torx è forata, ovviamente, in quanto questo modello è fatto apposta per smontare le viti security dei dispositivi elettronici, inoltre è anche magnetizzata per impedire alle viti di cadere.

Nonostante sia il cacciavite più economico tra quelli esaminati nella nostra classifica, però, secondo i pareri di alcuni acquirenti ha un prezzo più alto rispetto alla media.

 

Pro

Per elettronica: Le misure lo rendono adatto soprattutto per gli appassionati di fai da te nel settore dell’elettronica, in particolar modo per i controller e le console di videogames.

Qualità: Il cacciavite oGoDeal è realizzato in acciaio S2 di alta qualità e il manico è ergonomico e dotato sia di inserto antiscivolo in gomma morbida sia della base in alluminio rotabile a 360 gradi.

Magnetico: La punta è magnetizzata, in modo da poter reggere le piccole viti sia nella fase di montaggio sia in quella di smontaggio, senza correre il rischio di perderle.

 

Contro

Prezzo: Nonostante sia decisamente accessibile, secondo alcuni acquirenti il prezzo di questo cacciavite è superiore alla media standard.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

6. eXtremeRate set cacciavite torx T8H T6 per riparazione Xbox

 

Quello commercializzato dal brand eXtremeRate è un kit di riparazione specifico per le console di videogames Xbox One S, Xbox One X e Xbox 360. Il kit è caratterizzato da un costo a dir poco irrisorio ed è costituito un cacciavite torx T6, un torx T8H con testa forata per le viti security, una leverina in plastica dura di colore blu e diciannove viti torx di ricambio: dodici torx T6 e sette torx T8H security. 

I cacciavite sono realizzati in acciaio al cromo-vanadio e hanno l’impugnatura in plastica rigida di colore arancione; le misure delle teste inoltre, come accennato in precedenza, sono proprio quelle adoperate per le console e per i controller delle Xbox. Il kit è quindi consigliato soprattutto a chi effettua riparazioni o modifiche a queste console, oppure ai relativi possessori che si dilettano anche nella manutenzione fai da te.

 

Pro

Per console: Il kit con i due cacciaviti di misura T6 e T8H è fatto apposta per le console Xbox, ma può essere adoperato anche per la PS4 e per tutti gli altri dispositivi elettronici che adoperano viti di queste misure.

T8H: Il cacciavite T6 ha la testa piena, date le dimensioni, ma il TBH è forato quindi è adatto anche per smontare le viti security anti-manomissione.

Ben accessoriato: Il set include anche una leverina in plastica di colore blu e diciannove viti di ricambio, in modo da poter sostituire quelle eventualmente dovessero perdersi durante gli interventi di riparazione.

 

Contro

Manici: Sono decisamente sottili e di conseguenza abbastanza scomodi; secondo alcuni, inoltre, anche il prezzo è sproporzionato alla qualità.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

7. Jteng set 11 pezzi torx bit per cacciavite torx

 

Il set Jteng è costituito da undici pezzi ma invece di essere dei cacciavite completi si tratta di bit con il gambo esagonale da ¼ di pollice, quindi possono essere inseriti nel mandrino di un avvitatore elettrico oppure nel manico di un avvitatore manuale, sia esso a T oppure standard.

I bit sono realizzati in lega di acciaio S2 e sono magnetizzati, sono lunghi circa 10 centimetri e, fatta eccezione per il T6, tutti gli altri hanno la testa forata e quindi sono compatibili anche con le viti torx security. Gli 11 bit sono delle seguenti misure: T6, T7, T8, T9, T10, T15, T20, T25, T27, T30 e T40, quindi si tratta di un set estremamente versatile per quanto concerne le diverse applicazioni d’uso. Il rapporto qualità-prezzo è decisamente buono, ma i bit sono comunque economici e tendono a usurarsi in fretta; inoltre sono venduti privi di custodia.

 

Pro

Versatili: Le misure che compongono il set vanno dalla T6 fino alla T40, quindi è adatto sia per i dispositivi elettronici sia per altri oggetti; inoltre le teste sono forate e vanno bene per le viti security.

Economico: Il prezzo del set Jteng è decisamente buono, soprattutto considerando che include ben undici pezzi; ovviamente la qualità è proporzionata quindi è adatto prevalentemente all’uso amatoriale.

Magnetizzati: I bit sono realizzati in acciaio S2 e hanno la punta magnetizzata, che si rivela di grande aiuto specialmente quando si ha a che fare con viti delle misure più piccole.

 

Contro

Custodia: Purtroppo sono venduti in una semplice bustina di plastica trasparente e non hanno una custodia dove poterli conservare senza correre il rischio di perderli.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

8. YuCool set di 12 punte per cacciavite torx

 

Concludiamo la nostra classifica con un altro set di bit per cacciavite torx, prodotto però per il brand YuCool; in questo caso è costituito da dodici pezzi e da un manico con innesto da ¼ di pollice.

I bit YuCool, infatti, hanno un codolo esagonale della stessa misura, in modo da essere compatibili con i mandrini della maggior parte degli avvitatori elettrici e dei trapani avvitatori disponibili in commercio; sono realizzati in acciaio S2 e hanno la punta magnetizzata. Le misure delle teste sono T5, T6, T7, T8, T9, T10, T15, T20,T25, T27, T30 e T40, e a partire dalla T8 compresa in su sono tutte forate, quindi adatte anche per le viti security anti-manomissione.

Si tratta di un set economico, ovviamente, quindi le punte sono ben fatte ma il manico è di qualità mediocre; inoltre è privo della custodia ed è venduto in una semplice busta di plastica sigillata.

 

Pro

Ben assortito: Il set include tutte le misure torx a partire dalla T5 fino alla T40; a parte i bit, inoltre, è incluso anche un manico con l’innesto per montarli e poterli adoperare manualmente.

Versatili: I bit hanno l’innesto standard da ¼ di pollice, a sezione esagonale, quindi sono compatibili con la maggior parte degli avvitatori elettrici, con i trapani e con altri elettroutensili dotati di mandrino.

Teste forate: Fatta eccezione per la T5, la T6 e la T7, che sono piene, tutte le altre teste sono forate e quindi predisposte per l’utilizzo con le viti torx security.

 

Contro

Manico e custodia: Il primo è di qualità mediocre e anche scomodo da impugnare, la seconda invece manca del tutto, il set è venduto in una semplice busta di plastica chiusa.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come scegliere i migliori cacciavite torx

 

Se volete dei suggerimenti utili su quale cacciavite torx comprare, allora non potete fare a meno di leggere la nostra guida all’acquisto. Di seguito, infatti, troverete ulteriori informazioni che vi aiuteranno a capire come scegliere un buon cacciavite torx in base alle vostre specifiche esigenze d’uso.

Che differenza c’è se sono tutti in acciaio?

Il requisito fondamentale degli utensili manuali e in particolar modo dei cacciavite, indipendentemente dalla loro tipologia, è la qualità del materiale di fabbricazione. Come tutti gli altri utensili, quindi, anche i torx sono sottoposti agli standard comuni che prevedono l’utilizzo di acciai legati per la loro fabbricazione. Una delle leghe di acciaio maggiormente adoperate è quella al cromo-vanadio ma ogni produttore tende a usare una sua lega specifica, che a seconda dei casi può essere acciaio al carbonio 1050, 8650, cromo-vanadio oppure S2.

La lega di acciaio 8650, per esempio, è adoperata soprattutto dai produttori di utensili degli Stati Uniti e dell’Oriente; in Europa viene invece adoperata la lega di acciaio al cromo-vanadio, che ha caratteristiche molto simili alla 8650. Il cromo, aggiunto all’acciaio, aumenta la sua durezza e l’elasticità, inoltre lo rende inossidabile e resistente agli agenti chimici, anche il vanadio incrementa notevolmente la durezza dell’acciaio e la sua resistenza alle elevate temperature.

La lega di acciaio S2, invece, è caratterizzata da una maggiore durezza rispetto a quella delle leghe cromo-vanadio, però è più costosa, meno duttile e ha una maggiore tendenza a rompersi per frammentazione, di conseguenza è usata da pochi produttori.

Oltre alle sottili differenze tra le varie tipologie di acciaio legato, inoltre, bisogna tenere conto della qualità. Prima abbiamo accennato che in Europa vengono adoperate soprattutto le leghe di acciaio al cromo-vanadio e in minima parte l’acciaio S2; di conseguenza tutti gli utensili UE sono prodotti con queste leghe, ma la qualità del materiale è comunque proporzionata al costo dell’attrezzo; un cacciavite torx di fascia economica, quindi, sarà comunque caratterizzato da un grado di resistenza e durabilità inferiore rispetto a uno di fascia alta.

Attenzione alle teste

Un’altra particolarità dei cacciavite torx è quella di poter presentare, oppure no, un foro centrale nella testa, all’interno del profilo a stella esagonale. La presenza del foro può essere di estrema importanza a seconda dei casi, significa infatti che il cacciavite è in grado di smontare le viti torx di tipo security. Queste ultime vengono utilizzate soprattutto per sigillare le scocche dei dispositivi elettronici, e inizialmente vennero realizzate con questa particolarità proprio per impedire la manomissione dei suddetti dispositivi da parte di personale non autorizzato.

In commercio, infatti, è possibile trovare sia i cacciavite torx con testa forata sia quelli con testa piena; in caso di teste forate, inoltre, è importante sapere che queste vanno esclusivamente dalla misura T8 in su, in quanto le misure dalla T1 alla T7 hanno dimensioni troppo piccole per essere forate.

 

 

 

Come svitare una vite torx senza cacciavite

 

Dispositivo anti-manomissione

La particolarità delle viti torx consiste nel profilo unico dell’incavo sulle loro teste, il quale è stato studiato apposta per consentire l’applicazione di una maggiore coppia, o forza di torsione, durante il loro serraggio. Per questa ragione, nonché per il fatto che possono essere operate soltanto mediante gli omonimi cacciavite, le viti torx nascono principalmente come dispositivi antimanomissione; in virtù di ciò è praticamente impossibile rimuoverle senza un apposito cacciavite, a meno di distruggerle fisicamente

L’uso del trapano con le punte sottili

In mancanza di un cacciavite torx e davanti all’impellente necessità di rimuovere la vite, è possibile ricorrere all’uso di un trapano al fine di bucare l’intaglio della vite quanto basta a poter infilare successivamente un estrattore per viti.

L’estrattore è uno strumento creato apposta per questo scopo, ed è predisposto per il montaggio sul mandrino del trapano. In genere gli estrattori hanno un’estremità che serve a fare presa sulla vite, in modo da estrarla, e un’altra che serve a praticare il buco; quest’ultima, però, potrebbe non essere adatta per bucare le viti torx di piccole dimensioni, in questo caso conviene prima usare una punta di trapano da uno o due millimetri di spessore, a seconda del caso, e poi procedere con l’estrattore.

Come svitare una vite torx bloccata

Lo stesso discorso vale nel caso delle viti torx bloccate nella loro sede, che nonostante l’uso del cacciavite non vogliono proprio saperne di svitarsi. Il bloccaggio può essere dovuto a fenomeni di ossidazione oppure ad altre causa; prima di procedere con un intervento invasivo, quindi, è meglio fare un tentativo applicando del lubrificante WD-40 alla vite e lasciarlo agire per una quindicina di minuti, in modo che possa penetrare all’interno della filettatura. Se la vite non si sblocca nemmeno dopo l’utilizzo del WD-40, allora è il caso di adoperare un estrattore della misura adatta, seguendo la procedura illustrata in precedenza.

 

 

 

Domande frequenti

 

Cosa significa torx?

Il termine torx deriva dalla parola inglese torque che viene a sua volta adoperata per indicare la coppia, cioè l’attitudine che un corpo rigido ha di ruotare attorno a un asse nel momento in cui viene sottoposto all’azione di una forza non applicata direttamente al suo centro di massa.

La parola, nella fattispecie, è stata coniata come termine per indicare un particolare tipo di vite che presenta un incavo sulla testa, il cui profilo ha la forma di una stella a sei punte; la scelta del termine torx per indicare questo particolare tipo di viti deriva appunto dal fatto che queste permettono agli operatori di serrarle applicando un’elevata coppia durante l’avvitamento senza correre il rischio che il cacciavite, sottoposto a uno sforzo maggiore, esca dalla sede dell’incavo.

La parola torx ha un uso prettamente commerciale e non è un logotipo legato a un brevetto, e come tale è di dominio pubblico; le ditte che hanno registrato questa parola quindi, come nel caso dell’azienda tedesca Torx®, lo hanno fatto come marchio di produzione e possono avallare diritti solo in tal senso.

Dove comprare un cacciavite torx?

Come per tutti gli altri elettroutensili e utensili manuali, anche i cacciavite torx si possono solitamente acquistare presso i negozi di ferramenta o nelle grandi catene specializzate, come Leroy Merlin per esempio.

Ovviamente possono essere acquistati anche online direttamente sui siti dei produttori, se questi hanno una sezione dedicata allo shop, oppure sui siti di e-commerce come Amazon. Spesso l’acquisto online può rivelarsi decisamente più vantaggioso, in quanto i prezzi sono sensibilmente inferiori e gli attrezzi vengono spediti direttamente al domicilio del mittente, nella maggior parte dei casi senza spese aggiuntive.

 

Quanto costa un cacciavite torx?

Il prezzo può variare a seconda del produttore, della qualità del prodotto, della destinazione d’uso e del tipo di confezione, cioè se si tratta di un set con più pezzi oppure di un singolo cacciavite. A livello globale i costi possono oscillare dai 3 ai 50 euro circa, oppure dai 5 ai 150 euro circa per i set costituiti da più pezzi. I set economici possono costare dai 10 ai 30 euro circa, ma in ogni caso si tratta di cifre puramente indicative perché, come accennato in precedenza, i fattori che determinano il prezzo sono numerosi.

 

Cosa sono le viti torx security?

Le viti torx sono state messe a punto per consentire l’applicazione di una maggiore forza durante il serraggio senza correre il rischio di causare l’uscita forzata della punta del giravite dall’incavo. Quest’ultimo, infatti, è caratterizzato da un profilo particolare; di conseguenza le viti torx possono essere adoperate soltanto utilizzando l’omonimo cacciavite, la cui punta è sagomata secondo quel profilo.

Proprio per questa ragione le viti torx vennero introdotte come dispositivi antimanomissione; la rapida diffusione dei cacciavite torx, però, ha finito col vanificare questa applicazione, di conseguenza è stata introdotta una seconda generazione di viti torx, ufficialmente definite Tamper Resistant Torx ma comunemente come viti torx security, che presentano una particolare modifica all’incavo la quale richiede l’uso di cacciavite torx con la testa forata.

Le torx security sono quindi un nuovo tipo di viti antimanomissione, ma dal momento che l’uso dei relativi cacciavite si diffonde più o meno rapidamente, vengono costantemente messe a punto e introdotte nuove tipologie di viti torx antimanomissione, come per esempio le Torx Plus, le Pentatorx e le Paralobe, che sono simili ai profili di base ma incompatibili con i cacciavite torx standard.

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS