Gli 8 migliori trapani a percussione del 2022

Ultimo aggiornamento: 29.09.22

 

Trapani a percussione – Opinioni, Analisi e Guida all’acquisto

 

Se volete acquistare un trapano a percussione ma siete indecisi sul modello da prendere, la nostra guida all’acquisto vi aiuterà a capire quali sono le caratteristiche di questi elettroutensili e come distinguere tra i modelli professionali e quelli destinati a uso hobbistico. L’alternativa più rapida, invece, è quella di consultare la classifica con gli otto modelli più richiesti sul mercato e scegliere quello che più adatto alle vostre esigenze. Tra i modelli più apprezzati spiccano il TECCPO TDHD01P, un trapano a percussione di categoria hobby super accessoriato e dal prezzo concorrenziale, e il Black+Decker BDCHD18K-QW, anche questo caratterizzato da un costo facilmente accessibile.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 migliori trapani a percussione – Classifica 2022

 

Il Makita DHP484Z rimane uno dei modelli di categoria intermedia più richiesti sul mercato, ma nella nostra classifica troverete anche un kit molto interessante e degli esemplari dalle prestazioni professionali, inclusi degli avvitatori a impulsi.

 

Trapano a percussione a batteria

 

1. TECCPO TDHD01P avvitatore a batteria trapano elettrico con percussione

 

Nonostante sia un brand apparso solo di recente, TECCPO si è già conquistato una posizione di preminenza nel settore di produzione degli elettroutensili e delle attrezzature per il fai da te, ponendosi in diretta competizione con marchi ben più antichi e blasonati.

Non stupisce affatto, quindi, che il TDHD01P si collochi al primo posto nella nostra classifica dei migliori trapani a percussione del 2022, soprattutto considerando che oltre alla qualità e alle prestazioni di buon livello, questo trapano a percussione a batteria è accompagnato anche da una dotazione accessori che include due batterie, il caricatore, un set di punte per foratura, un set di inserti per avvitare, una prolunga flessibile, una fibbia per cintura, il manuale delle istruzioni e la borsa custodia. il tutto a un prezzo altamente competitivo.

Ovviamente si tratta di modello destinato a uso hobbistico e amatoriale, quindi ha una potenza adeguata a questo tipo di applicazioni.

 

Pro

Ben accessoriato: La confezione include anche due batterie da 18V 2.0Ah, il caricabatterie, un set di sette punte per forare il metallo, un set di inserti di vario tipo per avvitare, la fibbia da cintura, una prolunga flessibile e la borsa per custodire il tutto.

Robusto: Nonostante sia un modello di categoria Hobby venduto a prezzi bassi, il trapano a percussione TECCPO è realizzato con materiali di buona qualità, è robusto, resistente e ben assemblato.

Economico: Il rapporto qualità-prezzo prezzo di questo trapano è imbattibile, soprattutto considerando la ricca dotazione di accessori, il buon livello di prestazioni e l’affidabilità del marchio TECCPO, che offre un ottimo servizio di assistenza al cliente.

 

Contro

Peso: L’unica pecca è che si tratta di un trapano con motore a spazzole, quindi è più pesante rispetto ai modelli di ultima generazione dotati di motori a induzione.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Trapano avvitatore a percussione

 

2. Black+Decker BDCHD18K-QW Trapano avvitatore batteria a percussione

 

Al secondo posto tra i modelli più venduti online troviamo il trapano avvitatore a percussione BDCHD18K-QW, prodotto dalla nota ditta statunitense Black+Decker.

Si tratta di un modello alimentato da una batteria 18V da 1.5Ah di potenza, quindi le prestazioni offerte sono decisamente modeste, infatti la coppia di serraggio è limitata a 40 newton per metro e può essere regolata soltanto su 10 posizioni diverse. La confezione, inoltre, include soltanto la batteria e il cavo di ricarica con adattatore; nel caso ne siate sprovvisti, quindi, le punte per forare e gli inserti per avvitare devono essere acquistati a parte.

Secondo i pareri dei numerosi acquirenti soddisfatti, però, il Black+Decker è un elettroutensile che a dispetto della sua limitata potenza è affidabile e ha un costo facilmente accessibile, è compatto, relativamente leggero e molto maneggevole, tutte caratteristiche che ne fanno l’attrezzo ideale per chi ha esigenze d’uso esclusivamente domestiche.

 

Pro

Compatto e maneggevole: Oltre alle dimensioni contenute anche il peso, di poco superiore a un chilo, contribuisce a rendere il trapano a percussione Black+Decker maneggevole e facile da usare.

Valigetta: Il BDCHD18K-QW è venduto insieme a una batteria da 18V 1.5Ah, il cavo con adattatore per la ricarica della batteria e una pratica custodia a valigetta per custodirlo in maniera ordinata.

Economico: Il prezzo è facilmente accessibile anche per coloro che devono fare i conti con un budget di spesa ridotto, il che lo ha reso molto popolare presso la clientela più attenta al risparmio.

 

Contro

Per uso domestico: La sua potenza è limitata e quindi si tratta di un trapano a percussione consigliato esclusivamente per i piccoli lavori domestici.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Trapano a percussione Parkside

 

3. Parkside PSBSA 20-Li B2 Trapano a percussione a batteria 3-in-1

 

Al terzo posto troviamo il trapano a percussione Parkside PSBSA 20-Li B2, che si distingue innanzitutto per il prezzo contenuto. Il marchio Parkside, infatti, appartiene al famoso gruppo tedesco Lidl, che lo utilizza per commercializzare elettroutensili di produzione OEM nelle sue catene di supermercati.

Il trapano Parkside è dotato di un motore elettrico a due velocità, 440 e 1.650 giri al minuto, e meccanismo a percussione disattivabile con una frequenza di 26.400 colpi al minuto; le sue modalità di funzionamento sono tre: avvitatore, trapano con sola rotazione e trapano a percussione. In modalità avvitatore sviluppa una coppia di 45 newton per metro, più che adeguata per l’uso domestico e hobbistico. L’altra caratteristica distintiva del trapano a percussione Parkside è la ghiera di regolazione dei livelli di perforazione e percussione che è di colore rosso acceso, per distinguerlo dal trapano Parkside dalla ghiera grigia, il quale è privo di percussione.

 

Pro

Economico: Uno dei vantaggi comuni a tutti gli elettroutensili Parkside, incluso il trapano a percussione “ghiera rossa”, è quello di essere disponibili nella fascia più economica di mercato.

Affidabile: Nonostante appartenga alla fascia degli elettroutensili a basso costo, il Parkside PSBSA 20-Li B2 è affidabile e ben costruito, realizzato con materiali di buona qualità, solidi e resistenti nel tempo.

3-in-1: Può funzionare come trapano, con o senza percussione a seconda delle esigenze del caso, oppure come avvitatore, il che lo rende estremamente versatile per quanto riguarda le possibili applicazioni.

 

Contro

Rivenditori: Il prezzo proposto da alcuni rivenditori è più alto del dovuto; nei punti vendita Lidl è possibile reperirlo a un costo molto più vantaggioso.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Trapano a percussione Makita

 

4. Makita HP0300 Trapano a percussione 10 mm 320 W

 

Se vi state chiedendo dove acquistare un nuovo trapano a percussione a basso costo ma dalle qualità e dalle prestazioni di categoria superiore, allora vi suggeriamo caldamente di dare un’occhiata al Makita HP0300, perché si tratta del modello più economico che abbiamo esaminato nella nostra classifica.

Il suo costo è paragonabile a quello di un trapano a percussione in offerta, ma in realtà la ragione del prezzo irrisorio è dovuta solamente al fatto di essere un modello di motore a spazzole alimentato a filo e non a batteria. Per tutto il resto, invece, si tratta di un elettroutensile Makita e come tale è contraddistinto da un’elevata qualità costruttiva e da prestazioni di alto livello, adatte anche per l’uso professionale leggero.

Nonostante il prezzo irrisorio, però, il trapano a percussione Makita si colloca solo al quarto posto perché l’alimentazione a filo lo rende meno maneggevole rispetto ai modelli alimentati a batteria.

 

Pro

Alta qualità: Gli elettroutensili prodotti dalla ditta giapponese Makita sono estremamente affidabili e si distinguono per una qualità costruttiva di alto livello, sia per quanto riguarda i materiali sia per l’assemblaggio, curato fin nei minimi particolari.

Potente: Il motore a spazzole da 320 watt offre un livello di prestazioni tale da poter soddisfare anche esigenze di tipo professionale leggero, soprattutto nell’ambito della falegnameria e della carpenteria.

Prezzo: Essendo alimentato mediante filo, il Makita HP0300 ha l’ulteriore pregio di essere disponibile a un prezzo a dir poco irrisorio rispetto a quello dei trapani alimentati a batteria.

 

Contro

Filo: Il motore a spazzole lo rende un po’ più pesante, mentre l’alimentazione a filo limita la libertà di movimenti dell’operatore e la maneggevolezza dell’attrezzo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Trapano a percussione DeWalt

 

5. DeWalt DCD996NT-XJ Trapano con percussione XRP 3 velocità

 

In comparazione agli altri modelli esaminati fino a questo momento, il trapano a percussione DeWalt DCD996NT-XJ si distingue per un costo nettamente superiore, soprattutto tenendo conto del fatto che si tratta della confezione base che include soltanto il corpo macchina, senza la batteria e il caricabatteria.

Il prezzo più alto, però, è giustificato dal fatto che si tratta di un trapano di categoria professionale, progettato apposta per l’uso intensivo e cantieristico; il mandrino può alloggiare punte da 1,5 a 13 millimetri di diametro, la coppia di serraggio raggiunge 66 newton per metro nelle applicazioni morbide e 95 newton per metro nelle applicazioni dure mentre la velocità di percussione è di 38.250 colpi al minuto. Le sue specifiche tecniche lo rendono adatto soprattutto per applicazioni nel calcestruzzo, nella pietra e nell’acciaio, ma va bene anche per le applicazioni di falegnameria.

L’unica pecca, come accennato prima, è che la dotazione di accessori include soltanto la valigetta rigida TSTAK.

 

Pro

Potente: Il DCD996NT-XJ sviluppa una coppia di serraggio che va da 66 a 95 newton per metro, a seconda del tipo di applicazioni, e una frequenza di percussioni di 38.250 colpi al minuto.

Professionale: Il trapano avvitatore a percussione DeWalt può essere adoperato per una vasta gamma di applicazioni ma la sua vocazione principale rimane l’uso professionale sui cantieri, per applicazioni sul calcestruzzo e sulle opere in muratura.

Motore brushless: I motori elettrici brushless sono più leggeri e performanti rispetto ai motori a spazzole, inoltre durano anche di più.

 

Contro

Accessori: La confezione contiene soltanto il corpo macchina del trapano nella valigetta TSTAK; la batteria XR e il caricabatteria devono essere acquistati a parte.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Trapano a percussione Bosch

 

6. Bosch Professional GBH 18V-21 trapano a percussione a batteria

 

La ditta produttrice di questo trapano non ha bisogno di presentazioni, visto che è famosa sia in ambito hobbistico sia professionale. Il GBH 18V-21 è un trapano a percussione Bosch Professional, quindi è un elettroutensile solido e robusto destinato all’uso intensivo.

È dotato di un motore brushless che offre una maggiore potenza e durata a fronte di una minore necessità di interventi di manutenzione. È in grado di eseguire fori da 4 a 21 millimetri di diametro nel calcestruzzo, fino a 13 millimetri di diametro nel metallo e fino a 30 millimetri di diametro nel legno. Ha tre modalità di funzionamento: foratura semplice, foratura a percussione e scalpellatura, con una frequenza massima di 5.100 colpi al minuto a una potenza massima di 2 joule per colpo.

La confezione L-BOXX include due batterie GBA da 18V 4.0Ah, il caricabatterie e la custodia a valigetta in plastica rigida resistente agli urti.

 

Pro

Prestazioni: Questo trapano a percussione Bosch è progettato apposta per l’uso professionale intensivo, in particolar modo per le applicazioni su cemento, calcestruzzo e altre opere in muratura.

L-BOXX: La confezione che abbiamo esaminato per voi include il trapano, due batterie al litio GBA da 18V 4.0Ah, il caricabatteria, il limitatore di profondità e la valigetta in plastica rigida.

Attacco SDS Plus: L’attacco SDS Plus incrementa la compatibilità del mandrino con tutti i tipi di punte dotate di questo standard, incluse quelle prodotte da altre ditte e quelle destinate a uso hobbistico.

 

Contro

Costoso: Il prezzo è ben proporzionato alla qualità e al livello di prestazioni, ma è comunque abbastanza elevato ed è accessibile solo alla clientela più esigente.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Trapano a percussione Hilti

 

7. Hilti UH 700 trapano a percussione 230V rosso

 

Il rosso è il colore prediletto dalla ditta tedesca Hilti, il cui marchio è famoso soprattutto in ambito professionale, ed è uno dei tratti distintivi di questo trapano tuttofare. Lo UH 700 è il modello più costoso, ma è anche il miglior trapano a percussione che abbiamo esaminato nella nostra classifica, ma si colloca soltanto al settimo posto per due ragioni: il prezzo elevato e la sua destinazione d’uso specifica.

Il trapano a percussione Hilti, infatti, è progettato apposta per soddisfare le esigenze d’uso professionale in ambito universale; le sue applicazioni vanno dalla foratura a percussione in muratura e pietra naturale alla foratura rotativa in acciaio e lamiera, includendo la foratura rotativa, con sega a tazza e di grandi diametri in legni duri e teneri nonché svariate applicazioni di avvitatura.

È potente e non ha limiti operativi, grazie all’alimentazione a filo, ma è un modello di nicchia per soli professionisti.

 

Pro

Potente: Il motore genera due velocità, 900 e 2.500 giri al minuto, la coppia di serraggio è di 29 newton per metro in applicazioni morbide e 80 newton per metro in applicazioni dure, ma sostituendo il mandrino può arrivare a 120 newton per metro.

Tuttofare: Il trapano a percussione UH 700 è progettato per applicazioni universali in ambito professionale e industriale, quindi può essere usato su tutti i tipi di materiali dalla pietra naturale fino al legno, passando per le leghe di acciaio e alluminio.

Autonomia illimitata: L’alimentazione a filo può limitare un po’ la libertà di movimento, ma garantisce un’autonomia operativa praticamente illimitata, il che è un punto di forza non indifferente per un elettroutensile da cantiere.

 

Contro

Costoso: Si tratta di un attrezzo destinato esclusivamente ai professionisti, in quanto tale è caratterizzato da un costo che, seppur proporzionato alla qualità, è decisamente alto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Trapano a percussione Einhell

 

8. Einhell TE-CD 18/40 Li-i +64 (2×2.0Ah) Set trapano a percussione con batterie

 

Con il trapano a percussione TE-CD 18/40 Li-i torniamo agli elettroutensili di categoria Hobby a basso costo; il marchio tedesco Einhell, del resto, è noto soprattutto per questa ragione.

Il trapano a percussione Einhell è venduto in una confezione set che include due batterie al litio da 18V 2.0Ah, il caricabatteria e altri 64 pezzi costituiti da un flessometro, un cutter, 20 punte per forare, una punta per svasare, un portapunte magnetico, 30 punte per avvitare e 10 punte a bussola, il tutto contenuto in una pratica custodia a valigetta in plastica rigida.

Il TE-CD 18/40 Li-i è compatto e maneggevole, è dotato di un motore con trasmissione a due velocità, 0-400 e 0-1.500 giri al minuto, e sviluppa una coppia di serraggio di 40 newton per metro, una potenza più che adeguata per l’uso in ambito domestico e hobbistico.

 

Pro

Economico: Il prezzo è facilmente accessibile anche per la clientela più attenta al risparmio, soprattutto considerando la notevole quantità di accessori inclusi nella confezione Set.

Confezione Set: Oltre al trapano, completo di due batterie da 2.0Ah e relativo caricabatteria, il Set comprende anche un assortimento di punte e attrezzi costituito da ben 64 pezzi.

Facile da usare: L’impugnatura ergonomica, il mandrino autoserrante e il LED per illuminare l’area di lavoro sono tutti elementi che contribuiscono a facilitare l’uso del trapano Einhell, soprattutto per i principianti del fai da te.

 

Contro

Punte: Si tratta di un difetto comune a tutti gli elettroutensili di fascia economica, e cioè la scarsa qualità degli accessori. Nel caso del trapano Einhell si tratta delle punte.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come scegliere i migliori trapani a percussione

 

Trapano a percussione quale scegliere? Domanda lecita alla quale è possibile rispondere facilmente, a patto però che si chiariscano quali sono le proprie esigenze d’uso. Tutti i modelli in commercio infatti, indipendentemente dalla ditta produttrice, hanno caratteristiche specifiche per adattarsi alle diverse applicazioni.

Essere consapevoli di questo aspetto rende più facile individuare quale trapano a percussione comprare.

Le differenze tra gli attrezzi professionali e quelli hobbistici

Capire come scegliere un buon trapano a percussione è semplice, soprattutto considerando il fatto che il costo dell’attrezzo, nella maggior parte dei casi, è indicativo della sua destinazione d’uso.

Ad acquistare gli elettroutensili, infatti, sono due categorie di persone soltanto: i professionisti, tra i quali rientrano anche i piccoli artigiani, e gli appassionati di fai da te e bricolage, in special modo quelli che hanno l’abitudine di dedicarsi al loro hobby con una certa regolarità e non soltanto per le occasionali riparazioni domestiche.

Partendo da questo presupposto si può quindi stabilire facilmente un confine più o meno netto che divide gli elettroutensili professionali da quelli di categoria Hobby, e questo vale ovviamente anche per i trapani a percussione.

Se quelli appartenenti alla fascia professionale sono tutti egualmente affidabili, però, lo stesso non si può dire per quelli di fascia hobbistica, dove uno scarto di prezzo anche minimo può tradursi in una notevole differenza per quel che riguarda la qualità dell’attrezzo e il suo livello di prestazioni.

A meno che non si abbia la piena consapevolezza che il trapano sarà usato soltanto in rare occasioni, quindi, è meglio evitare fin da subito di cercare il risparmio a tutti i costi, altrimenti si corre il rischio di ritrovarsi con un elettroutensile di scarsa qualità e potenzialmente pericoloso per l’operatore.

 

Il tipo di motore

Le caratteristiche possedute dai trapani sono un altro importante metro di giudizio, a cominciare dal tipo di motore e dalla meccanica fino alle prestazioni che è in grado di offrire in termini di velocità e momento torcente, o coppia che dir si voglia.

I trapani a percussione più economici, solitamente destinati all’uso hobbistico e amatoriale, sono infatti dotati ancora di motori di vecchia generazione, ovvero a spazzole. Questo tipo di motori sono caratterizzati da un peso maggiore e da durata limitata, perché le spazzole tendono a consumarsi tanto più in fretta quanto più intensamente viene usato l’attrezzo, costringendo a effettuare il classico intervento di manutenzione che consiste nella sostituzione delle spazzole. Inoltre sono anche più rumorosi rispetto ai motori di ultima generazione privi di spazzole.

I motori brushless invece, cioè quelli senza spazzole, sono più leggeri, non richiedono quasi alcun tipo di manutenzione, durano a lungo nel tempo, sono meno rumorosi e offrono un livello di performance nettamente superiore. Proprio per questi motivi, però, sono anche più costosi e tendono a essere montati prevalentemente sui trapani a percussione destinati all’uso professionale.

Potenza e coppia

La tipologia di motore incide anche sui parametri tecnici ovviamente, ma in maniera sostanzialmente minore. La velocità di rotazione prodotta da un motore a spazzole, per esempio, non differisce di molto da quella di un motore brushless, a incidere su questo tipo di prestazioni è soprattutto la potenza assorbita.

Nei trapani a percussione alimentati tramite cavo la potenza è indicata in watt, mentre per quelli alimentati a batteria bisogna fare riferimento agli Ah; i trapani a percussione di categoria hobbistica, per esempio, sono alimentati da batterie che vanno da 1.0Ah a 3.0Ah, mentre quelli per uso professionale hanno batterie più potenti, da 3.0Ah fino a 5.0Ah a seconda del modello.

Un altro parametro importante è la coppia di serraggio, perché la quasi totalità dei trapani a percussione attualmente in commercio funziona anche come avvitatore. Più elevata è la coppia di serraggio maggiore è la capacità di avvitamento del trapano; il limite intermedio da cui si passa dalla categoria Hobby a quella professionale, di solito, è tra i 40 e i 45 newton per metro, tutti i modelli che riportano una coppia uguale o superiore a questo valore, sono da considerarsi adatti per le applicazioni professionali.

 

 

 

Trapano a percussione come funziona

 

Il trapano a percussione è una variante del normale trapano, infatti è simile anche nell’aspetto esteriore.

La differenza che esiste tra un normale trapano e uno a percussione, però, sta nel fatto che il primo si limita a eseguire fori sfruttando soltanto il movimento rotatorio impresso dal mandrino alla punta; il trapano a percussione invece, oltre al movimento rotatorio, è in grado di imprimere alla punta anche un movimento battente, come quello di un martello.

La potenza impressa a ogni singolo colpo viene solitamente espressa in joule, ovvero l’unità di misura dell’energia, del lavoro e del calore.

Nei trapani a percussione il movimento battente può essere disattivato in modo da poter adoperare il trapano anche in modalità tradizionale, e cioè col solo movimento rotativo. Bisogna fare però una netta distinzione tra il trapano a percussione e il trapano battente; anche se generano un effetto analogo, infatti, queste due tipologie di trapano impiegano diversi meccanismi per produrre il movimento dei colpi.

Nel trapano a percussione propriamente detto, i colpi sono generati da un meccanismo a ingranaggi posizionato tra il motore e il mandrino; una volta attivato, il meccanismo imprime dei colpi al mandrino il quale si sposta con un’escursione di pochi millimetri.

Il trapano battente, invece, si chiama in questo modo perché a generare i colpi è appunto una massa battente che si trova al suo interno; in questo caso non è il mandrino, ma la massa battente a ricevere un colpo e poi a trasmettere la forza alla punta collegata al mandrino. Di conseguenza i trapani battenti sono in grado di imprimere una forza maggiore, ma hanno anche dimensioni e peso più elevati, a differenza dei trapani a percussioni che sono più leggeri e maneggevoli.

Come smontare un mandrino da un trapano a percussione

Per smontare il mandrino da un trapano a percussione bisogna procedere nel modo seguente.

Innanzitutto aprire le griffe al massimo, in modo da poter accedere alla vite che si trova in fondo all’alloggiamento delle punte, a questo punto bisogna inserire un cacciavite e svitare con un movimento in senso orario. Dopo aver rimosso la vite dal fondo del mandrino, bisogna inserire una chiave a brugola nell’alloggiamento delle punte e poi stringere le griffe in modo da immobilizzarla; a questo punto, usando un martello, bisogna assestare un colpo secco alla chiave a brugola in senso antiorario, tenendo ben fermo il trapano, in modo da allentare la controvite che blocca il mandrino in sede.

Se il colpo va a buon fine al primo tentativo, il mandrino si allenta e si può continuare a svitarlo manualmente, sempre in senso antiorario, fino a quando non si stacca dalla controvite. A questo punto si può procedere con la sostituzione; per montare il nuovo mandrino bisogna ovviamente ripetere la procedura in modo inverso, ma stavolta senza bisogno di usare la chiave a brugola per stringere il mandrino sulla controvite.

 

 

 

Domande frequenti

 

Trapano a percussione cosa serve?

A differenza del trapano battente, che viene adoperato soltanto per forare pietra, cemento, calcestruzzo, laterizi e altre opere in muratura, il trapano a percussione è caratterizzato da una maggiore versatilità.

Questa particolare variante del trapano, infatti, oltre ai materiali elencati in precedenza, può forare anche diversi tipi di plastica, legni morbidi e legni duri, acciaio, alluminio e altri metalli, con o senza il movimento battente a seconda delle esigenze del caso.

La maggior parte dei modelli in commercio, inoltre, è in grado di funzionare anche come avvitatore.

Quanto costa un trapano a percussione?

Il costo di un trapano a percussione oscilla dai 70 ai 300 euro circa per i modelli destinati a uso hobbistico, e dai 300 ai 1.600 euro e oltre per quelli destinati a uso professionale. Nella finestra di prezzo che va dai 300 ai 600 euro, inoltre, si trovano dei modelli intermedi che sono in grado di rispondere alle esigenze degli hobbisti più esigenti e degli artigiani.

Ovviamente esistono anche altri fattori che incidono sul prezzo, primo tra tutti la presenza della batteria e del caricabatteria nei modelli che ne fanno uso, e l’eventuale dotazione di accessori come punte e inserti per avvitatura.

 

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS