ICE Supertester 680R – Recensione

Ultimo aggiornamento: 30.11.22

 

Principale vantaggio

L’ICE Supertester 680R ha una fama a dir poco “leggendaria”; si tratta infatti del miglior multimetro analogico mai costruito ed è interamente frutto dell’ingegno italiano. È stato imitato da molte altre ditte, ma senza mai raggiungere lo stesso livello di prestazioni.

 

Principale svantaggio

La ditta italiana che produceva il Supertester 680R ha ormai cessato la sua attività, quindi questo multimetro diventa sempre più difficile da reperire sul mercato, e di conseguenza gli esemplari originali stanno diventando abbastanza costosi.

 

Verdetto 9.6/10

L’ICE 680R è richiestissimo soprattutto dai professionisti; nonostante sia un modello datato, infatti, in termini di prestazioni e precisione è superiore perfino ai dispositivi digitali.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Il miglior multimetro analogico del mondo

L’Industria Costruzioni Elettromeccaniche, più semplicemente nota con l’acronimo ICE, venne fondata a Milano nell’immediato dopoguerra allo scopo di realizzare strumenti di misura elettrica di precisione per uso professionale e industriale.

A parte l’alta qualità produttiva, gli strumenti ICE si distinguevano anche per la loro facilità di utilizzo, e di conseguenza conobbero una rapidissima diffusione; nel giro di pochi anni, infatti, non soltanto le imprese e i professionisti del settore elettrotecnico, ma anche i semplici appassionati e amatori ne facevano largo uso.

Dal 1950, anno della fondazione, fino alla fine degli anni ’60, l’azienda riuscì a ottenere diversi brevetti internazionali e a distribuire i propri prodotti a livello mondiale; i più famosi e diffusi erano soprattutto i multimetri delle serie Microtest e Supertester, seguiti da altri apparecchi come i trasformatori, gli amperometri a tenaglia e gli esposimetri. La fortuna della ICE venne costruita soprattutto nel ventennio successivo al suo anno di fondazione, infatti in quel periodo storico gli apparati elettronici non erano ancora diventati “di consumo” ed erano soggetti a riparazione.

Dal 1970 al 1980, con l’avvento dell’elettronica di consumo e degli strumenti di misurazione economici per uso non professionale, l’azienda affronta un primo periodo di crisi, che riesce a superare riorganizzandosi e dedicandosi esclusivamente alla fascia di utenza professionale. Nel 2010, però, la ICE fu costretta a chiudere anche l’ultimo dei suoi stabilimenti e a cedere marchio e brevetti a terzi; gli odierni prodotti, quindi, non hanno nulla a che vedere con quelli progettati dalla ditta originale.

Strumenti di misura dalla progettazione estremamente avanzata

Il reparto ricerca della ditta ICE era famoso soprattutto per i suoi progetti, talmente all’avanguardia da non richiedere ulteriori aggiornamenti nel corso degli anni successivi. Di conseguenza l’azienda poteva permettersi di garantire i propri prodotti per una durata di ben 5 anni, e buona parte della sua attività durante gli anni di crisi consisteva soprattutto nell’assistenza tecnica e nella fornitura dei ricambi originali per gli apparati e gli strumenti prodotti.

La linea dei Supertester, infatti, è rimasta fedele alla sua progettazione iniziale; le uniche parti dei dispositivi a subire degli aggiornamenti furono gli alloggiamenti per le batterie, in quanto le vecchie celle di energia al mercurio vennero soppiantate dalle odierne batterie alcaline e dalle celle a litio.

Tra i diversi multimetri analogici prodotti per la linea Supertester, il Mod. 680R è il più iconico; il suo design scatolare racchiude un vero gioiello di tecnologia frutto dell’ingegno italiano di quegli anni, ed è considerato ancora oggi il miglior multimetro analogico mai prodotto al mondo.

 

Ideale per gli elettricisti di professione

Il Supertester 680R è un progetto originale degli anni ’60, e nonostante la sua età rappresenta lo stato dell’arte nel campo dei multimetri analogici, inoltre si è dimostrato superiore perfino a numerosi multimetri digitali ad alte prestazioni di progettazione più recente.

Le sue caratteristiche più apprezzate sono le componenti elettriche di qualità superiore e la scala graduata, la cui escursione angolare di 100° detiene ancora oggi il record di estensione; la scala è dotata anche di specchio, per evitare gli errori di parallasse, e riporta stampate scale numeriche che utilizzano un font di facile lettura.

Il 680R è certificato IEC 1010 in Categoria II 750V AC 1000V DC ed è caratterizzato da una precisione a dir poco estrema; è in grado di misurare la tensione V DC da 0 a 1000 Volt in 7 portate, la tensione V AC da 0 a 750 Volt quattro portate, l’intensità di corrente continua in 6 portate, l’intensità di corrente alternata in 5 portate, gli Ohm x1, x10, x100 e x1000 con un range di misura da 0,1 a 10 megaohm, i Decibel da -10 a +62 e la capacità elettrica da 22 a 22.000 microfarad, inoltre può testare LED, diodi, transistor ed eseguire prove di continuità con segnalazione acustica mediante buzzer.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DEJA UN COMENTARIO

2 COMENTARIOS

Daniele

February 21, 2021 at 12:04 pm

qualche imprecisione: la piletta la mercurio era usata solo sul microtest80, mai su nessuna versione del supertester! E non misura da 10mV a 1000V in continua, da 10V a 750V in alternata, bensì da 0 a 1000V in 7portate in continua e da 0 a 750V in 4 portate in alternata; lo stesso dicasi per le correnti. Leggendo la recensione qualcuno non esperto potrebbe esser tratto in inganno

Répondre
Flavio EU

February 22, 2021 at 7:42 pm

Salve daniele,

ti ringraziamo per la precisazione, purtroppo anche noi a volte ci affidiamo a descrizioni più o meno “ufficiali”; provvederemo quanto prima a correggere la descrizione sulla base dei dati che ci hai gentilmente fornito.

Saluti

Team EU

Répondre